Blog

Le ultime novità dal mondo immobiliare

Perché comprare casa con un’agenzia immobiliare?

Perché comprare casa con un’agenzia immobiliare? Perché vendere casa affidandosi a un mediatore? Nel momento in cui si deve comprare o vendere casa, queste sono le prime domande che ci si pone. Non si può negare che procedere autonomamente all’inizio sia un’opzione presa in considerazione da molte persone, ma tale scelta è spesso più complicata e tortuosa di quanto ci si possa aspettare. 

Il percorso che porta ad una transazione immobiliare di successo può essere particolarmente impegnativo, e rivolgersi a un’agenzia immobiliare è la soluzione migliore per far sì che domanda e offerta riescano ad incontrarsi nel minor tempo possibile. Spesso non si conoscono fino a fondo le dinamiche del mercato, e l’aiuto di un esperto del settore per risolvere pratiche legali e questioni burocratiche è fondamentale. 

VENDERE O COMPRARE CASA CON UN’AGENZIA

Chiavi prima casa

Perché rivolgersi a un’agenzia immobiliare quando si compra – o si vende – casa? Il compito primario di un agente in realtà è quello di mettere in contatto venditore e acquirente. È proprio per questo che si paga la provvigione: per la capacità dell’agenzia di trovare il perfetto compratore per l’immobile in vendita. Come sancito dalla Corte di Cassazione (articolo 1755)

“la provvigione è una retribuzione per la mediazione tra le parti che deve essere pagata da venditore e acquirente”,

anche a conferma della superiorità alle parti dell’agente immobiliare. Il compenso del mediatore corrisponde ad una percentuale del prezzo d’acquisto dell’immobile. Va specificato che la legge non si è mai espressa in termini precisi, per cui tale percentuale varia a seconda della regione, della provincia e del tipo di immobile trattato. La media italiana per una provvigione di compravendita si aggira sul 2-3% + IVA, ma questo in realtà non è valido per tutto il territorio allo stesso modo. Nelle province di Milano e Como, ad esempio, la percentuale si aggira sul 3-5% + IVA. È bene quindi informarsi sempre nel momento in cui si desidera comprare casa in una precisa città, magari studiando anche quali siano le quotazioni degli immobili per avere un’idea ancora più chiara.

QUALI SONO I COMPITI DI UN’AGENZIA IMMOBILIARE?

Documenti e burocrazia agente immobiliare

Nonostante la spesa di provvigione per l’agenzia immobiliare possa sembrare alta, bisogna notare che il lavoro del mediatore è spesso anche quello di contenere da un lato le richieste da parte del venditore, e dall’altro di portare l’acquirente a formulare un’offerta equilibrata per la casa da comperare. Oltre al puro ruolo di mediatore, l’agenzia immobiliare si occupa di una serie di servizi che possono risultare superflui ad un primo sguardo, ma che si rivelano fondamentali ai fini della vendita: corretta valutazione dell’immobile e ricerca di mercato; preparazione di un piano marketing adeguato per la promozione della casa in vendita; accompagnamento dei potenziali clienti a visitare l’immobile, fornendo loro tutte le informazioni utili; assistenza nel reperire tutti i documenti necessari alla vendita; aggiornamento costante al venditore; assistenza a 360° dalla sottoscrizione dell’incarico al momento del rogito notarile. 

QUALI SONO I COMPITI DI VENDITORE E ACQUIRENTE?

Scambio chiavi casa

Se da parte dell’agenzia esistono precisi compiti, non ci si deve dimenticare però anche dei doveri a carico di venditore e acquirente:

  • venditore: sarà responsabile della documentazione dell’immobile da vendere (atto di provenienza, visura catastale storica e planimetria catastale rasterizzata), oltre che delle spese per regolarizzare la situazione urbanistica o catastale e per fornire l’APE, l’Attestato di Prestazione Energetica di cui avevamo parlato qualche tempo fa. 
  • acquirente: per legge (articolo 1475 del Codice Civile) tutte le spese di registrazione e trascrizione (imposta di registro, ipotecaria, catastale, di bollo, tassa d’archivio e tassa ipotecaria), nonché l’onorario del notaio, saranno a carico dell’acquirente.

Non è facile dunque vendere casa – o decidere di acquistarla – come privato: le peripezie burocratiche, gli imprevisti e i contrattempi sono all’ordine del giorno, e noi lo sappiamo bene! Siamo convinti infatti che, così come ci si affida a un elettricista per l’impianto di casa o a un meccanico per la macchina, allo stesso modo sia fondamentale trovare un agente immobiliare di fiducia per una serie di compiti e lavori che non sempre vengono svolti con precisione, soprattutto se il tempo a disposizione scarseggia e non si è informati sulle giuste procedure. 

Related Posts

Che cos’è l’APE – Attestato di Prestazione Energetica?

L’Attestato di Prestazione Energetica, noto anche come APE, è un documento che certifica la prestazione energetica dell’edificio. Tale documento è diventato

Leggi di più

Decreto Semplificazioni: le ultime novità sul Superbonus 110%

Novità importanti per il Superbonus 110% e per il decreto Semplificazioni. È da quasi un anno ormai che sentiamo parlare

Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *