Blog

Le ultime novità dal mondo immobiliare
Design living room

Come rinnovare casa senza spendere: 10 consigli

Durante l’ultimo anno abbiamo passato molto tempo in casa, sia lavorativo che libero. Piano piano però, ci siamo resi conto di come le quattro mura domestiche ci stessero strette: la necessità di rinnovare casa senza spendere è sentita da molti in questo periodo, e noi abbiamo deciso di fornirvi 10 consigli utili per aiutarvi nell’impresa senza bisogno di fare investimenti eccessivi. Non si parlerà quindi di ristrutturazioni o lavori importanti, che richiedono l’intervento di imprese o esperti professionisti, ma di piccole attività fai-da-te che possono anche rivelarsi divertenti e ottime come passatempo! Vediamo dunque quali sono i 10 consigli per rinnovare casa senza spendere (eccessivamente).

DECLUTTERING

Decluttering bagno

 

Questo è il primo passo fondamentale per rinnovare casa. Per coloro che non fossero a conoscenza del termine, esso deriva dall’inglese declutter e significa “mettere in ordine”. Come tradurlo in pratica a casa? Si inizierà sicuramente facendo spazio, liberandosi del superfluo, di ciò che non serve più, degli oggetti vecchi, rotti o rovinati. È necessario partire quindi da qui per poter rinnovare casa: non per forza buttando via gli oggetti, ma anche vendendoli come usati o regalandoli a parenti o amici che potrebbero apprezzarli. Fare ordine e spazio vi aiuterà in modo figurato anche a sgomberare la mente e sentirvi meno oppressi: provare per credere! Attenzione però, perché fare decluttering può essere più impegnativo di quanto si pensi; è bene partire da un angolo in una stanza e procedere con ordine sistematico.

RIEMPITE IL BIANCO

Idee colori per dipingere le pareti

Una volta fatto ordine in casa, emergerà con chiarezza una parte più vuota, quasi insignificante: si potrà intervenire qui con del colore, pitturando una parete, optando per una carta da parati colorata oppure appendendo foto/quadri/oggettistica attentamente studiati con volumi e proporzioni giuste, per non intaccare quella che dovrà essere l’armonia della parete. Spesso si pensa che un muro bianco possa essere la soluzione, ma non è così: ci sono infatti diverse tonalità pastello che donano un tocco in più alla stanza, talvolta arrivando anche a rilassare lo sguardo.

Si pensi poi alle espressioni “paura del foglio bianco” o “horror vacui” (paura del vuoto): entrambe indicano come il colore bianco possa rivelarsi controproducente sulla nostra mente e sulla sua ricerca di benessere e relax. A detta degli esperti, i colori più rilassanti per la vista sono il blu ed il verde, che rimandano alla natura: perché non provarli su una parete del soggiorno o della camera da letto? Come già accennato, anche le carte da parati stampate o decorazioni appositamente studiate possono contribuire a rinnovare la casa, regalando un effetto di fresca novità.

ILLUMINAZIONE

Luci soggiorno

La luce è importantissima per una casa: spesso la scelta di comprare o meno un immobile dipende proprio dalla quantità di luce – soprattutto quella naturale – al suo interno. Luce = buonumore? Assolutamente sì, ma con qualche accortezza da considerare. Parlando di illuminazione artificiale, per rinnovare casa è sufficiente prendere qualche lampada nuova, senza spendere capitali eccessivi, e sistemarle in punti strategici nelle stanze. Gli esperti sconsigliano un unico punto di illuminazione forte: meglio diversi angoli illuminati, da modulare a seconda delle esigenze del momento. Cena romantica? Accendete solo le lampade dalla luce più soffusa. Pomeriggio e sera di lavoro intenso? L’illuminazione dovrà essere al massimo. E così via. Come le pareti, anche le luci hanno un potere rilassante o rallegrante sulla nostra psiche.

AGGIUNGETE DEL VERDE

Soggiorno con piante

Di natura ne abbiamo vista poca nell’ultimo anno, purtroppo. Avere anche un solo angolo verde in casa è quindi diventata necessità, oltre che garanzia di freschezza e aria pulita! Le piante sono infatti fondamentali all’interno di una casa, in quanto contribuiscono a purificare l’aria e al buonumore. Assicuratevi di dare loro la giusta dose di luce, ma niente paura: ci sono moltissime piante da appartamento adatte anche a coloro che non hanno proprio il pollice verde. Se avete timore che il vostro sia un pollice nero, potrete sempre optare per piante grasse, che richiedono una cura minima rispetto alle altre, per mazzi di fiori freschi oppure secchi, che durano anche un paio di anni! Raggruppate i vasi se sono piccoli, appendete le piante al muro se si prestano: il verde è un elemento decorativo che vi rinnoverà casa con una spesa irrisoria.

SPOSTATE I MOBILI

Soggiorno con mobili

Azione tanto elementare e scontata, quanto spesso dimenticata: spostare i mobili di casa può avere un inaspettato effetto di rinnovamento, provare per credere! Se l’arredamento del vostro soggiorno è contro le pareti, provate a staccarlo ed avvicinarlo. Se avete consolle, carrelli o tavolini da caffè, provate a stravolgere la loro posizione. Per osare ancora di più, spostate i mobili da una stanza all’altra, facendo di una credenza un comò in camera o di un comodino un appoggio in più nell’ingresso di casa.

CAMBIATE I TESSILI

Tessuto seta

Cambiare i tessili può dare un’aria assolutamente nuova alla vostra abitazione. Potreste non averci ancora pensato, ma perché non modificare il look della sala da pranzo con nuove tovaglie e tovaglioli? Passando al soggiorno invece, ci si può sbizzarrire con un cambio nei tessuti di divani, poltrone e cuscini, per non parlare dei tappeti. Nella camera da letto, nuove lenzuola daranno un’aria di novità; in bagno infine, potrete optare per asciugamani e tappeto diversi dal solito. Menzione d’onore infine per le tende, che a noi piacciono in tutte le stanze della casa: per rinnovarle, avrete l’imbarazzo della scelta per colori, materiali e tipologie!

AGGIUNGETE UNO SPECCHIO

Specchi

Sembra di poco conto, ma aggiungere uno specchio – o un gruppo di piccoli specchi – in casa può cambiare la percezione della stanza. Lo specchio è un elemento di arredo estremamente versatile: lo si trova in tutte le stanze, di qualsiasi dimensione, con qualsiasi cornice, appeso al muro o appoggiato a terra. Una sua grande caratteristica da tenere in considerazione è la capacità di ampliare lo spazio tramite un’illusione ottica.

FUNZIONALITÀ

Home office corner

Mai come in questo periodo desideriamo rinnovare la casa anche per un’esigenza di funzionalità nuova. L’esempio più chiaro si ha nel momento in cui si passa molto tempo in casa per lavorare in modalità smart working: da qui emerge la necessità di avere uno spazio, anche piccolo, dedicato al lavoro. Spazio che dovrà essere sufficientemente illuminato, comodo, tranquillo, adatto per stare al computer molte ore o per leggere/scrivere. Dedicare una postazione precisa al lavoro in casa è semplice, ma allo stesso tempo c’è bisogno di seguire alcune regole: sedia regolabile e comoda, luce sempre presente – meglio se naturale, un appoggio abbastanza grande per il computer.

Altro esempio può essere lo spazio reso funzionale per fare sport in casa: in questo caso basterà, dopo aver fatto decluttering, lasciare una piccola area libera per accogliere un tappetino da fitness e pochi piccoli attrezzi: pesi, elastici o palline.

ACCESSORI E COMPLEMENTI

Accessori e componenti casa e cucina

Avete mai pensato che con una minima spesa è possibile rinnovare casa? Basta infatti comprare qualche accessorio e posizionarlo nell’angolo giusto per cambiare totalmente una stanza. Sono tantissime le opzioni di cui potete disporre: cambiare le maniglie delle porte o i pomelli degli armadi; aggiungere dettagli ai tessuti già esistenti; cambiare le lampade; sostituire il tavolino da caffè o il servizio di piatti; cambiare i comodini o l’armadietto del bagno…a voi la scelta su come procedere. Per avere qualche idea in più, potete leggere il nostro articolo sugli e-commerce più famosi dedicati alla casa.

PARTITE DA UN ANGOLO…E BUON DIVERTIMENTO!

Home corner - angolo di casa

Rinnovare casa senza spendere sembra semplice, ma spesso una cosa tira l’altra e potreste ben presto trovarvi nel caos. Ecco perché, dopo avervi consigliato di partire dal decluttering, aggiungiamo che è bene avere anche un piano d’azione chiaro, che parta da un angolo preciso e proceda in modo sistematico qualora vogliate stravolgere la casa intera! Magari una volta modificato un piccolo spazio vi sentirete già a posto; viceversa, potrebbe partire un’operazione intera di restyling. Basta avere le idee chiare 😉

Fonte immagini: Pinterest.it

Related Posts

Perché comprare casa con un’agenzia immobiliare?

Perché comprare casa con un’agenzia immobiliare? Perché vendere casa affidandosi a un mediatore? Nel momento in cui si deve comprare

Leggi di più

Che cos’è l’APE – Attestato di Prestazione Energetica?

L’Attestato di Prestazione Energetica, noto anche come APE, è un documento che certifica la prestazione energetica dell’edificio. Tale documento è diventato

Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *